mercoledì 31 agosto 2016

WWW: Wednesday # 25

 
Concludiamo il mese in bellezza con un bel WWW.
Prima di dedicarmi ai libri però concedetemi un piccolo sfogo: ma è possibile, dico io, che appena vado in ferie inizia a piovere tutti i giorni, mi faccio male alla schiena e smetto di dormire?! Ma daiii!!! :(
Finita la crisi di nervi per la sfiga che mi perseguita, roba che in confronto il ragionier Ugo Fantozzi è un signore, torniamo ai miei adoratissimi libri.
Questa settimana poche letture, più per mancanza di voglia che di tempo, ma prevedo di rifarmi al più presto!
 
Cosa stai leggendo?
 
Da New York a Notting Hill per innamorarsi ancora. Solo per vedere se la storia continua ho deciso di leggere il secondo volume della Notting Hill Triology, se anche questo mi delude giuro che desisto!

martedì 30 agosto 2016

Recensione: "Tutto ma non il mio tailleur" di Cecile Bertrod

Secondo libro della Bertrod che leggo quest'anno. Un chick lit carino e leggero.

Trudy Watts ha tutto quello che ha sempre sognato: un lavoro in banca che la soddisfa, un ragazzo fantastico e un appartamento in una delle zone più alla moda di Londra. Non cambierebbe nulla, neanche gli orari impossibili in ufficio. Dopo sei anni dalla sua assunzione, quando ormai sembra stia per arrivare la tanto attesa promozione e il suo matrimonio con Horace è vicino ecco che la catastrofe le piomba addosso. E Trudy viene trasferita in una sperduta cittadina della Scozia. L'arrivo è traumatico: detesta tutto e tutti e desidera solo scappare via. L'unico luogo in cui rifugiarsi è un piccolo pub, il cui giovane proprietario si diverte non poco a punzecchiarla. Ed è proprio lì che forse, improvvisamente, la sua vita cambierà.

lunedì 29 agosto 2016

Recensione: "Fotografie" di Diego Popoli

READING CHALLENGE
N° 25 - Un libro di crescita personale

Sono sempre cauta quando mi trovo davanti una raccolta di racconti. Non è un genere che mi attira e di conseguenza non lo leggo spesso. Ammetto che probabilmente se l'autore, Diego Popoli, non fosse stato così gentile da inviarmene una copia, non avrei mai letto il suo libro. Il gusto personale mi porta a scegliere per lo più romanzi o racconti con trame lunghe e articolate, ma ciò nonostante Fotografie mi ha conquistata. 

Il primo batticuore per la compagna di banco e le fughe da scuola sulle bici da cross. Le partite al campetto e la prima uscita in motorino tutti insieme. La prima vera delusione d'amore e la sigaretta delle tre del mattino, fumata in compagnia, alla luce del lampione di fronte al bar. Il primo addio ad un amico e l'ultimo sguardo lanciato alla vita, di quando pensavamo che sarebbe stata più facile. Nella provincia emiliana di metà anni ottanta, il percorso di crescita e l'educazione sentimentale di un ragazzo, attraverso ventuno racconti brevi. Ventun scatti fotografici, per scoprire quanto l'inquietudine, la spensieratezza e l'ansia del futuro, prima di facebook e twitter, ancora ci appartengano e siano vicini a noi.

venerdì 26 agosto 2016

Recensione: "L'importanza di chiamarsi Ernesto" di Oscar Wilde

READING CHALLENGE
N° 6 - Un libro dello scrittore preferito
 
 
Brillante, spigliato e pungente. Queste sono le parole con cui descrivere la commedia di Wilde. Con il solito tono irriverente l'autore si prende gioco della società inglese troppo concentrata sulla forma e l'apparenza.

 
 
Jack è un nobiluomo che per sfuggire alla vita di campagna si rifugia a Londra dove, con il nome di Ernest, si gode la mondanità insieme Algernon, suo amico e compagno di avventure.
Durante una delle sue visite, Jack rivela all'amico di voler chiedere la mano di Gwendolyn, cugina di Algernon, approfittando della visita che la ragazza e la madre faranno all'uomo nel pomeriggio. 
Nonostante però la giovane ricambi Jack (da lei conosciuto come Ernest e amato in quanto tale), la proposta non va a buon fine dato che Lady Augusta si oppone scandalizzata dal fatto che il nobiluomo risulti essere un trovatello di origini sconosciute.
Per amore di Gwendolyn Jack inizia ad indagare per scoprire chi fossero i suo genitori e per evitare ulteriori guai decide di porre fine alla sua doppia vita liberandosi così dell'identità cittadina e, tornato in campagna, annuncia la dipartita di Ernest che ha raccontato essere il suo scapestrato fratello minore.
Ad attenderlo al suo rientro però Jack trova una sorpresa, ovvero Ernest stesso, impersonato da Algernon che per conoscere la protetta dell'amico, la diciotenne Cecile, decide di spacciarsi per il fratello.
Non appena Gwendolyn li raggiungere spinta dal suo amore per Jack-Ernest ed incontra Cecile, innamorata a sua volta di Algernon-Ernest, gli equivoci e i fraintendimenti si sprecano fino ad arrivare ad un rocambolesco e improbabile finale.

giovedì 25 agosto 2016

Recensione: "Il mistero di Chalk Hill" di Susanne Goga

READING CHALLENGE
N° 55 - Un giallo
 
Questo libro mi ha allettata per la descrizione della quarta di copertina.
Un romanzo pieno di mistero e romanticismo. Una storia che alle atmosfere di Jane Eyre unisce una suspense unica ed elettrizzante.
 Mentre andavo avanti nella lettura in testa mi tornava una domanda: ma chi ha scritto la sinossi, hai mai letto il libro della Bronte?

Avvicinare Il mistero di Chalk Hill al capolavoro della Bronte è veramente un'esagerazione. L'unica cosa che i due libri hanno in comune è il fatto che la protagonista è un'istitutrice. E questo è tutto. Le due donne sono diverse per carattere e aspetto e lo stesso vale per l'opera in generale. Se proprio dovessi avvicinare questo libro ad un classico, sarebbe Giro di vite di James.
 
La prima volta che Charlotte si trova davanti alla splendida tenuta di Chalk Hill, sulle verdi colline del Surrey, rimane senza fiato: l’imponente villa, sormontata da una torretta e circondata da alberi secolari, è il luogo più affascinante che abbia mai visto. Qui potrà finalmente iniziare una nuova vita, dopo aver lasciato Berlino a causa di uno scandalo che ha compromesso la sua reputazione di istitutrice. Chiamata a occuparsi della piccola Emily, Charlotte si rende subito conto che una strana atmosfera aleggia sulla casa: la quiete è quasi irreale, il papà di Emily è gelido e altezzoso, la bambina è tormentata ogni notte da terribili incubi e dice di vedere la madre, scomparsa un anno prima in circostanze misteriose. L’affetto per Emily spinge Charlotte a voler capire cosa stia succedendo a Chalk Hill, ma nessuno dei domestici osa rompere il silenzio imposto dal vedovo sulla morte di Lady Ellen. Solo con l’aiuto dell’affascinante giornalista Thomas Ashdown, Charlotte si avvicina alla verità, una verità sconvolgente, sepolta tra quelle antiche mura.

mercoledì 24 agosto 2016

WWW: Wednesday # 24

 
 
Approfitto di questa rubrica per una piccola comunicazione di servizio.
Dalla prossima settimana i miei impegni lavorativi scemeranno così da lasciarmi più tempo da dedicare al blog (era ora, aggiungerei).
La prima cosa che voglio fare è mettermi in pari con le recensioni, così poi da dedicarmi alle rubriche che ho sospeso in questi mesi (Rileggiamole insieme, Dracula, Le ricette del lunedì...) e che finalmente torneranno ad avere post regolari, spero! :)
Per chi avrà ancora voglia di seguirmi... Bè preparatevi sto tornando!!


Cosa sto leggendo?
 
L'amante di Lady Chatterley. Continuando il viaggio che mi sta portando alla riscoperta dei classici, sono incappata in questa chicca e devo dire che per ora mi piace davvero tanto!

venerdì 19 agosto 2016

DIY: Custodia eReader

 
Nuovo attacco d'arte, dicono ad Art Attack!
Be' non so se il mio sia proprio un attacco d'arte è più un mix di bisogno e poca voglia di ordinare una custodia su Ebay! Fatto sta che oggi pomeriggio mi è venuta l'idea di farmi la custodia per il Kobo (che fino ad ora è stato portato in borsa religiosamente all'interno della scatola in cui l'ho comprato!).
Ho studiato un po' e alla fine mi sono venute due idee: la prima l'ho scopiazzata dal web, la seconda me la sono inventata di sana pianta (non che sia un lampo di originalità mai sentita)!

Recensione: "Uptown Girl" di Raffaella V. Poggi

Sapete il detto che recita una cosa tanto costa, tanto vale? Be' questo libro è l'eccezione alla regola. Pagato solo € 0.99 (in formato ebook) direi che è stato un acquisto più che riuscito.

Trudy Watts ha tutto quello che ha sempre sognato: un lavoro in banca che la soddisfa, un ragazzo fantastico e un appartamento in una delle zone più alla moda di Londra. Non cambierebbe nulla, neanche gli orari impossibili in ufficio. Dopo sei anni dalla sua assunzione, quando ormai sembra stia per arrivare la tanto attesa promozione e il suo matrimonio con Horace è vicino ecco che la catastrofe le piomba addosso. Trudy viene trasferita in una sperduta cittadina della Scozia. L'arrivo è traumatico: detesta tutto e tutti e desidera solo scappare via. L'unico luogo in cui rifugiarsi è un piccolo pub, il cui giovane proprietario si diverte non poco a punzecchiarla. Ed è proprio lì che forse, improvvisamente, la sua vita cambierà...

[Release Blitz] "Adam" (Deceptive Hunters #1) di Giovanna Roma

 
Buongiorno a tutti e buon Venerdì! 

Oggi vorrei parlarvi di un libro di cui qualche tempo fa ho fatto la Cover Reveal, Adam di Giovanni Roma per vedere il post con sinossi e altri dettagli cliccate QUI.
Questo dark romance, promettente e intrigante, è uscito ieri ed in occasione del lancio è stato indetto un Release Blitz che durerà fino alla mezzanotte del 24 Agosto. L'evento, oltre alla possibilità di conoscere meglio il primo capitolo della Deceptive Hunters Series, darà modo di vincere un copia in formato digitale del libro. Come? Per scoprirlo non vi rimane che continuare a leggere!

  
 
TITOLO: Adam
SERIE: Deceptive Hunters
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE: Dark Contemporary
DATA PUBBLICAZIONE: 18 agosto 2016
PREZZO: Offerta di lancio €1,99 valida dal 18 al 22 agosto. In seguito il prezzo sarà di € 2,99

 
 
Inizio subito a stuzzicare la curiosità con un bel Booktrailer ed un piccolo estratto dal libro!
 



mercoledì 17 agosto 2016

WWW: Wednesday # 23


 
 
Buon Mercoledì a tutti!
Come è andato il vostro Ferragosto? Il mio non malissimo, anche se avrei preferito non lavorare. :(
Questa settimana sono ansiosa di parlarvi delle mie letture tutte molto sfiziose per cui non mi perdo in chiacchiere e inizio il WWW!
 
Cosa stai leggendo?
 
Avendo concluso ieri il romanzo che stavo leggendo, oggi sono nella scomoda posizione di dover decidere su quali dei tanti titoli in attesa tuffarmi e sapete una cosa? Non ne ho la più pallida idea.
Credo che inizierò con Il villaggio che votò la teoria della terra piatta di Kipling, ma visto che non è molto lungo dubito che mi impegnerà per più di un'oretta, quindi diciamo che per ora la questione è rimandata!
 

lunedì 15 agosto 2016

Buon ferragosto!!!!

A tutti quelli che sono al mare o che, come me, oggi lavorano auguro di passare un buon Ferragosto!!!!


venerdì 12 agosto 2016

Recensione: "La ragazza nel parco" di Alafair Burke

Non è facile recensire questo libro perché se da un lato non posso dire che mi abbia fatto impazzire, dall'altro non posso neanche affermare che sia scritto male.
Non so, forse il legal thriller non è il genere adatto a me. Ma almeno rimango federe al proposito di quest'anno di aprirmi a generi nuovi che fino ad ora ho sempre snobbato.
 
Quando Olivia Randall, avvocato newyorchese, viene svegliata da una telefonata, non ha idea di chi sia la ragazzina che, dall'altro lato della cornetta, la implora di aiutarla. Ma basta un nome a farle capire. Jack Harris. Il famoso scrittore, padre della ragazzina, accusato di omicidio e ora in cella, in attesa di processo. Jack Harris è un nome che dice troppe cose a Olivia: perché Jack e Olivia hanno un passato. Un vecchio amore finito male vent'anni prima. Un amore di cui lei porta ancora dentro i segni e forse la colpa di aver lasciato che le cose andassero come sono andate. Di fronte alla richiesta della figlia di Jack, Olivia sa che non ha altra scelta. Aiuterà Jack. A costo di lasciare che lui dia sfogo a una vendetta tenuta a bada per tutti questi anni. Jack non ha un alibi, non ha testimoni, e non ha un motivo plausibile per essere dov'era quando qualcuno ha fatto fuoco nel parco, ammazzando tre persone. E ben presto Olivia sarà costretta a chiedersi se Jack sia davvero innocente, e non la stia manipolando...

giovedì 11 agosto 2016

Recensione: "Nudi e Crudi" di Alan Bennett

READING CHALLENGE
N° 11-  Un libro scritto da un autore inglese


Questo libricino l'ho scoperto per caso e devo dire che l'ho trovato davvero interessante. Ad incuriosirmi è stata sicuramente la trama particolare e stuzzicante.
 
Trovare la casa svaligiata dai ladri è senza dubbio un evento sinistro. Ma se spariscono anche la moquette, il rotolo della carta igienica, il forno e l'arrosto che attendeva lo scatto del timer, è palese che non può trattarsi di un semplice furto.

mercoledì 10 agosto 2016

Recensione: "Lettera al padre" di Franz Kafka

Iniziamo dicendo che Kafka non è tra i miei scrittori preferiti.
Potreste chiedermi allora perché leggere questo libro? Forse è un po' strano, ma  mi piace scoprire la persona che si nasconde dietro l'artista. Per la stessa ragione ho letto il De Profundis di Wilde, dove viene fuori l'uomo intelligente e sensibile che si celava sotto l'immagine del dandy.
Vi tolgo subito il dubbio (semmai lo aveste); Lettera al padre non mi è piaciuto.


 

WWW: Wednesday # 22

 
 
Buon giorno a tutti!
Oggi avevo in programma una giornata di tutto relax, ma visto che qui è brutto tempo (e mi sembra ovvio che la pioggia abbia aspettato il mio giorno di riposo) voglio dedicarmi alle rubriche e ai post del blog lasciati in arretrato.
Ormai manca poco (giuro), da fine Agosto tornerò ad avere più tempo libero per occuparmi di tutte le rubriche lasciate in sospeso (ahimè)!
Ma veniamo alle letture di questa settimana, come sempre aspetto i vostri commenti e i vostri link! ;)
 
Cosa stai leggendo?

I Mistery di Chalk Hill, un libro che promette una storia piena di mistero e romanticismo, dalle atmosfere che richiamano Jane Eyre e dalla suspance elettrizzante. Se mantiene quanto promesso, sono a cavallo!

giovedì 4 agosto 2016

Recensione: "La ragazza del Lago" di Karin Fossum

READING CHALLENGE
Libro N° 8 - Un libro scritto da un autore nordico
 
Ultimamente non ho molto fortuna con i thriller, finisco sempre per rimanere un po' delusa. Anche La ragazza del lago non fa eccezione. L'inizio mi ha entusiasmata, ma poi in parte mi sono ricreduta. Ottimo giallo a cui però manca quel pizzico di pathos e tensione da farne un thriller degno di questo nome.
 
Un minuscolo villaggio sulle coste norvegesi è in preda al panico: è scomparsa una bambina di sei anni. Sulle tracce della bimba, la polizia si imbatte in un'altra tragedia, già compiuta: poco lontano, sulle sponde di un fiabesco laghetto immerso nel bosco, trova il corpo nudo di una giovane donna; è intatto benché lei sia stata affogata con premeditazione. Annie Holland aveva solo quindici anni. Chi l'ha aggredita deve averla colta alla sprovvista, oppure, la conosceva anche troppo bene. Da Oslo arriva il pacato ispettore Sejer, incaricato del caso; e le sue indagini, dilavano il nordico lindore del borgo stanando tutto ciò che è sepolto e nascosto.
 

mercoledì 3 agosto 2016

WWW: Wednesday #21

 
 
Settimana piena di acciacchi! Che siano i primi segni dell'età che avanza? XD XD
Comunque, dolori a parte, in questi giorni ho iniziato una saga che mi ha attratto in primo luogo per le cover che di sicuro spiccano e in secondo luogo per la trama.
A scuola non sono stata una grande fan di Dante e della sua Commedia, ma ammetto che riguardandola adesso con gli occhi di una lettrice (e senza l'ansia da interrogazione) la storia che si racconta è strabiliante. Le ambientazioni, le pene, le descrizioni di mostri e la stessa idea del viaggio ultraterreno è geniale.
Per cui quando ho trovato un fantasy che riprende i mondi danteschi ho pensato che, sebbene non all'altezza dell'originale, potesse rivelarsi promettente.
 
Cosa stai leggendo?
 
 
Dopo la premessa che ho fatto la risposta è ovvia: Inferno di Francesco Gungui. Per ora penso che l'autore ha rivisto in modo originale gli ambienti Danteschi inserendoli in modo furbo nella sua trama, ma sono ancora solo a metà del primo libro. Qualcuno di voi lo ha letto?

martedì 2 agosto 2016

Recensione: "La felicità delle piccole cose" di Caroline Vermalle

Questo libro è una chicca, anche se per gustarlo al meglio avrei dovuto leggerlo nel periodo natalizio; allora sarebbe stato perfetto!
 
Parigi. La neve cade dolcemente sulla città, ammantando di bianco la Tour Eiffel, Notre-Dame e il Panthéon, come in una cartolina. Un uomo passeggia lungo la Senna diretto verso casa, un elegante palazzo sull'Île Saint-Louis. È Frédéric Solis, avvocato di successo con la passione per i quadri impressionisti. Affascinante, ricco e talentuoso, Frédéric sembra avere tutto quello che si può desiderare dalla vita. Gli manca una famiglia, ma dopo essere stato abbandonato dal padre molti anni prima, ha preferito circondarsi di oggetti lussuosi e belle donne piuttosto che mettere ancora in gioco il suo cuore ferito. Fino a quando, un giorno, scopre di aver ricevuto una strana eredità, che consiste in una manciata di misteriosi biglietti e in un disegno che ha tutta l'aria di essere una mappa. Cosa nasconderanno quegli indizi? Convinto di essere sulle tracce di un quadro dimenticato di Monet, Frédéric decide di tentare di decifrare la mappa. Grazie all'aiuto della giovane e stralunata assistente Pétronille, inizia così un viaggio lungo i paesaggi innevati del Nord della Francia, tra i luoghi prediletti dai suoi amati impressionisti: Éragny, Vétheuil, il giardino di Monet, con una tappa d'obbligo al Musée d'Orsay. Di incontro in incontro, di sorpresa in sorpresa, torneranno a galla ricordi che Frédéric credeva di aver dimenticato, e un tesoro ben più prezioso di qualsiasi ricchezza.

lunedì 1 agosto 2016

Recensione: "Basta un ragazzo" di Jack Andraka e Matthew Lysiak

Questo è un libro che mi ha davvero colpita per la storia straordinaria che racconta. Imperdibile e indimenticabile!
 
Jack ha quindici anni e una smisurata passione per la scienza. Trascorre interi pomeriggi nel seminterrato di casa a fare esperimenti, a inventare, a costruire. Ma quando per un tumore al pancreas perde improvvisamente un caro amico di famiglia, con la sorprendente incoscienza tipica dei più giovani si pone un obiettivo: trovare una cura per questa malattia. Migliaia i tentativi andati vuoto, centinaia le lettere di rifiuto dalle università e dai laboratori a cui chiede supporto, infinite le ore di ricerca e i dubbi di chi sostiene sia un’impresa troppo grande per un ragazzo della sua età. Eppure Jack non si dà mai per vinto, e riesce a mettere a punto un sistema rivoluzionario, economico e straordinariamente preciso per individuare sul nascere questo tipo di tumore, quando ancora le possibilità di sopravvivenza sono altissime. Basta un ragazzo è il racconto di uno studente brillante che tra le indecisioni degli adulti e il bullismo dei suoi coetanei non ha smesso di credere nella realizzazione di un sogno. È la storia di un adolescente omosessuale che trova la forza di lottare per esser rispettato. È il libro di un’intera generazione in grado di cambiare il mondo, e che in queste pagine può trovare davvero il coraggio di provare a farlo.

Release Blitz Tour "Uccidimi" di Chiara Cilli


Buongiorno a tutti carissimi Readers!
Oggi vorrei segnalarvi l'uscita di Uccidimi, terzo romanzo della serie dark contemporanea Blood Bonds di Chiara Cilli, l'ultimo che vedrà protagonisti Henri Lamaze e Aleksandra Nikolayev!
Se amate questo genere o siete semplicemente curiosi, continuate a leggere per vedere di cosa si tratta e scoprire anche un assaggio del libro!!!
 
Non avrei mai immaginato che la mia vita sarebbe finita così.
Non avrei mai creduto che la mia vita sarebbe dipesa dalla sua.

Ero pronta a morire per mano dell'uomo che mi aveva distrutto.
Ero pronto a uccidere la donna che si era presa tutto me stesso.

Ma la mia sofferenza non è ancora terminata.
Ma me l'hanno portata via.

Sta venendo a riprendermi, lo sento.
Me la riprenderò, a qualsiasi costo.

E questa volta non potrò fermarlo.
E questa volta non fallirò.

A meno che non sia io a ucciderlo.

 
 
Titolo: Uccidimi
Autore: Chiara Cilli
Serie: Blood Bonds #3
Genere: Dark Contemporaneo
Pagine: 281
Prezzo eBook: € 4.99
Prezzo cartaceo: € 11.50
Data di pubblicazione: 1 Agosto 2016
 
 
**Attenzione**

Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.