lunedì 22 gennaio 2018

Dracula: capitolo 10

Ehilà, ehilà, ehilà!
Siete pronti per un nuovo capitolo di questa folle rubrica?
Non sapete di cosa sto parlando? Ma della mio retelling di uno dei più famosi libri di sempre, basato sull'ascolto dell'audio libro di Dracula di B. Stroker.

Allora iniziamo subito! Se vi siete persi i precedenti capitoli, vi lascio qua tutti i link per recuperare! ;)



Iniziamo il decimo capitolo alla grande con una scena tagliente, tratta dal diario del grande John Seward (il gioco di parole lo capirete dopo aver letto ^_^').

Dopo pranzo il dottore viene raggiunto nel suo studio da un paziente. Indovinate quale?
Si, esatto proprio Rendfield, quello che mangia gli uccellini vivi, colleziona mosche e ragni e che invece di essere legato mani e piedi e imbottito di una quantità di tranquillanti che basterebbe a sedare una piccola nazione, è libero di scorrazzare dove vuole. Infatti, per giustizia karmika, quello se ne va nello studio dello psichiatra armato di coltello e, prima che John abbia modo di capire cosa stia succedendo, lo ferisce al polso sinistro.

Ora tutti in piedi per fare un applauso a John che non solo ha tolto la camicia di forza ad una persona del genere, ma l'ha fatto anche uscire dalla camera imbottita. No, ma proprio complimentoni per l'istinto.



giovedì 18 gennaio 2018

Recensione: "Noi siamo tutto" Nicola Yoon

Buongiorno Sognatori!

Sono giorni che non vedo l'ora di parlarvi di questo libro che, lo ammetto, mi ha conquistata per la particolarità non tanto della trama ma della forma. Adesso però sono curiosa di leggere anche il nuovo libro di questa autrice! :)
Ma per adesso concentriamoci su questo!


Titolo: Noi siamo tutto
Autore: Nicola Yoon
Editore: Sperling&Kupfer
Prezzo:€ 17,90 (ebook € 9,99)
Pagine: 307


Madeline Whittier è allergica al mondo. Soffre infatti di una patologia tanto rara quanto nota, che non le permette di entrare in contatto con il mondo esterno. Per questo non esce di casa, non l'ha mai fatto in diciassette anni. Mai un respiro d'aria fresca, né un raggio di sole caldo sul viso. Le uniche persone che può frequentare sono sua madre e la sua infermiera, Carla. Finché, un giorno, un camion di una ditta di traslochi si ferma nella sua via. Madeline è alla finestra quando vede... lui. Il nuovo vicino. Alto, magro e vestito di nero dalla testa ai piedi: maglietta nera, jeans neri, scarpe da ginnastica nere e un berretto nero di maglia che gli nasconde completamente i capelli. Il suo nome è Olly. I loro sguardi si incrociano per un secondo. E anche se nella vita è impossibile prevedere sempre tutto, in quel secondo Madeline prevede che si innamorerà di lui. Anzi, ne è sicura. Come è quasi sicura che sarà un disastro. Perché, per la prima volta, quello che ha non le basta più. E per vivere anche solo un giorno perfetto è pronta a rischiare tutto. Tutto.

mercoledì 17 gennaio 2018

Recensione: "Darker" E L James

Con la serie delle Sfumature ho un rapporto un po' strano, lo ammetto. Non le ho amate alla follia, eppure quando è uscita la versione narrata da Christian non ho proprio saputo resistere.
Pronti a sapere cosa ne penso?

Titolo: Darker
Autore: E L James
Editore: Mondadori
Prezzo:€ 19,00 (ebook € 6,99)
Pagine: 580


Con Darker E L James ci offre una versione più profonda e oscura di Cinquanta sfumature, la storia d'amore che ha affascinato milioni di lettori in tutto il mondo.

La rovente relazione tra Christian Grey e Anastasia Steele è finita con una rottura dolorosa piena di recriminazioni, ma lui non riesce a togliersi Ana dalla testa e dal cuore. Determinato a riconquistarla, Christian tenta di reprimere le sue pulsioni più oscure e la sua necessità di avere il controllo su tutto, e di amarla alle sue condizioni.

Ma gli incubi della sua infanzia continuano a ossessionarlo, e l'intrigante capo di Ana, Jack Hyde, la vuole per sé. Riuscirà il dottor Flynn, il confidente e psicologo di Christian, ad aiutarlo a sconfiggere i suoi demoni? O la possessività di Elena, la sua seduttrice, e la devozione malata di Leila, l'ex sottomessa, faranno precipitare nuovamente Christian nel passato?

E se Christian riconquisterà Ana, come potrà mai un uomo tanto tormentato e ferito sperare di tenerla al suo fianco?

WWW: Wednesday 3 - 2018



Buon Mercoledì Sognatori!

Scrivo il post al volo visto che oggi stanno lavorando sulla linea elettrica e c'è la possibilità che da un momento all'altro io rimanga al buio e senza connessione.
La mia solita fortuna, insomma.

Cosa stai leggendo?



Ebbene sì, ce l'ho fatta ho sconfitto la maledizione del Mercoledì.
Oggi infatti ho una lettura incorso. Ok, l'ho iniziata solo ieri, ma meglio di niente, no?
Il libro in questione è Il problema dei tre corpi un romanzo dalla trama particolare che mi è stato inviato dalla Mondadori qualche settimana fa. Per ora mi sta incuriosendo, non vedo l'ora di continuarlo.

Cosa hai appena finito di leggere?

 


Questa settimana mi sono dedicata a due libri, Noi siamo tutto di Nicola Yoon e Darker, il tanto atteso seguito della serie di 50 sfumature narrato dal pdv di Christian.
Di quest'ultimo libro vi parlerò più nel dettaglio nella recensione che, corrente permettendo, posterò nel pomeriggio.

Cosa leggerai in seguito?



Tanto per continuare con le sorprese, questa settimana ho anche le idee abbastanza chiare su quella che sarà la mia prossima lettura, ovvero Dreams Hunters.

Ecco qua, questa in breve la mia settimana librosa. E voi cosa state combinando?

lunedì 15 gennaio 2018

Release Blitz: "Vincent" di Kristen Kyle



Buon Lunedì e buon inizio settimana,

Oggi voglio segnalarvi l'uscita di Vincent, secondo romanzo della serie Men of Honor di Kristen Kyle.


Titolo: Vincent
Autrice: Kristen Kyle
Serie: Men of Honor, #2
Genere: Mafia Romance
Editore: Self-Publishing
Prezzo eBook:  € 1.99 (prezzo lancio € 0.99)
Uscita: 15 Gennaio 2018


Sono nato per essere un re, ma non mi sono piegato al mio destino.
Mi sono impegnato per guadagnare quel privilegio.
Ho combattuto per essere il migliore.
In quella lotta la mente è sempre stata la mia arma più affilata, il cuore un ostacolo da eliminare.
Ho vinto.
Ogni guerra, tuttavia, ha i suoi costi, e io ho commesso un errore che ha distrutto la mia famiglia.
Da allora le mie notti sono turbate dagli incubi, i miei giorni avvelenati dal pentimento e dal rancore.
Ora, però, ho finalmente la possibilità di conquistare la pace.
La donna che mi ha rovinato la vita è tornata dal passato in cerca di protezione.
Ha trovato la morte.
Ma la morte è un dono da concedere ai giusti, la vendetta è la condanna dei traditori.
Mariana Hernández pagherà per ogni suo peccato, implorerà la salvezza e invocherà la sua fine.
Non avrò pietà, perché in me non c’è un briciolo di misericordia.
Perché non conosco perdono.
Scenderò all’inferno pur di farmi giustizia.
E Mariana verrà con me.

sabato 13 gennaio 2018

Recensione: "Un disastro chiamato amore" Chiara Giacobelli

Buon Sabato Lettori,

Pronti per una nuova recensione? Oggi è il turno di un chick lit molto carino che ho letto qualche giorno spinta da un impulso irrefrenabile, si insomma tipo quello che mi prende quando vedo un vasetto di Nutella. :)


Titolo: Un disastro chiamato amore
Autore: Chiara Giacobelli
Editore: Leggereditore
Prezzo:€ 14,90 (ebook € 4,99)
Pagine: 282


Francese con un lavoro a Parigi e un appartamentino a Montmartre, Vivienne Vuloir è una ragazza buffa e imbranata che colleziona una figuraccia dopo l’altra, fa i conti con una fallimentare carriera di scrittrice e soffre di un numero indefinito di fobie. A trent’anni ha dimenticato il sapore di un bacio, si è adattata a essere identificata come “quella che si occupa di gossip”, ma soprattutto ha perso completamente fiducia nel genere umano, specialmente se maschile. Quando un giorno riceve un’inattesa telefonata da un certo Mr Lennyster, figlio di un’importante attrice italiana su cui ha da poco redatto un dossier, è certa di stare per subire una grossa lavata di capo. Invece, l’uomo vuole commissionarle la biografia della madre. Così, ben presto Vivienne si troverà a dover affrontare un’avventura a cui non è affatto preparata: un viaggio in Italia, un libro da scrivere, un uomo affascinante, dolce ma oscuro, e una villa
piena di misteri da risolvere. Tra gaffe, tentativi maldestri di carpire i segreti della famiglia Lennyster, amori e altre catastrofi, Vivienne, inguaribile pessimista, capirà che la vita le sta per riservare una sorpresa inaspettata...

mercoledì 10 gennaio 2018

Recensione: "Il segno della tempesta" Francesca Noto

Buon pomeriggio Sognatori,

Finalmente riesco a recensire questo libro e dico finalmente perché ho iniziato questo fantasy nel periodo delle feste quando vuoi per una cosa, vuoi per un'altra, non son riuscita a leggere nemmeno una riga. ^_^'
Poi in questi giorni l'ho ripreso e me lo sono divorato! 



Titolo: Il segno della tempesta
Autore: Francesca Noto
Editore: Astro Edizioni
Prezzo:€ 14,.900 (ebook € 2,99)
Pagine: 352


Lea Schneider ha un dono, o forse una maledizione. Riesce a percepire con impressionante chiarezza le emozioni altrui. E' sempre stato un fardello complicato da gestire, in grado di trasformare la sua adolescenza in un inferno. Anni dopo le sue capacità tornano a manifestarsi con forza. In preda a strani sogni premonitori, Lea decide di fuggire verso la regione più selvaggia della Florida, dov'è stata concepita vent'anni prima.
Ciò che non sa è che quel viaggio - come il suo dono- fa parte di un disegno più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza un passato e dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro,
Lea e Sven si ritroveranno nel mezzo del conflitto tra i Waerne, antichi guardiani della nostra realtà, e i Fjandar, asserviti a esseri che di questo universo non fanno parte, ma che diverse volte hanno interferito sulle sue sorti. Mentre un portale fra due mondi rischia di essere profanato, Lea deve trovare il coraggio di guardarsi dentro e affrontare le proprie paure.
Intanto Ragnarok, il crepuscolo del mondo, si avvicina...