mercoledì 26 aprile 2017

Recensione: "Un uso qualunque di te" di Sara Rattaro

CONSIGLI LIBROSI CHALLENGE
Consiglio di Daniela Brivio
Un libro di Sara Rattaro

Eccomi di nuovo qua, stavolta per condividere con voi la recensione di un libro triste, triste, triste.


Una famiglia borghese apparentemente serena è quella formata da Viola, Carlo e dalla diciassettenne Luce: grandi occhi spalancati verso il futuro. Distratta madre e moglie, Viola coltiva mille dubbi sul suo presente e troppi rimpianti camuffati da consuetudini. Carlo, invece, è un marito presente e innamorato e la solidità del legame famigliare sembra dipendere soprattutto da lui. È quasi l'alba di una notte di fine primavera quando Viola riceve un messaggio da suo marito che le dice di correre in ospedale. Stava dormendo fuori casa e si deve rivestire in fretta, non c'è tempo per fare congetture, il cellulare ora è scarico e nel messaggio non si dice a quale ospedale debba andare né cosa sia successo. Una corsa disperata contro il tempo, i sensi di colpa e le inquietudini che da anni le vivono dentro. Fino al drammatico faccia a faccia con il chirurgo le cui parole porteranno a galla un segreto seppellito per anni e daranno una sterzata definitiva al corso della sua esistenza.

WWW: Wednesday # 17 -2017

 
 
 
Buon pomeriggio lettori!
Settimana ricca di letture, anche se per la maggior parte sono state molto leggere, mi sento davvero soddisfatta. Pronti a scoprirle insieme?
 
Cosa stai leggendo?
 
 
 
Ho da poco (ma proprio poco) iniziato Traveller, il secondo e ultimo capitolo della serie della Bracken. Per ora non posso dire molto su questo libro, ma la duologia mi sta piacendo molto. Spero non si rovini sul finale!
 
Cosa hai appena finito di leggere?
 
 
 
 
Ho finito la serie di erotici iniziata la scorsa settimana leggendo Troppo bello per dire no e È l'uomo per me. Due letture leggere perfette se si vuole passare una serata senza impegnare troppo la mente, rispecchiando perfettamente le mi aspettative.
Poi mi sono dedicata ad un libro davvero particolare Perdonami se Rido, un bel Made in Italy che sa regalare belle emozioni. QUI trovate la recensione.
Tra le letture che ho preferito ci sono due libri molto diversi; il primo è un divertentissimo racconto per ragazzi con un protagonista che ho adorato Winston un gatto in missione segreta (Qui la recensione), mentre il secondo è un libro della Rattaro Un uso qualunque di te, una lettura stupenda anche se triste, triste, triste.
Infine ho finito Passenger, anche se ho posticipato un po' la lettura rispetto ai progetti dell'ultimo WWW e devo dire che mentre la storia mi è piaciuta, lo stile mi ha convinta un po' meno. Spero di riuscire a postare la recensione tra qualche giorno.
 
Cosa leggerai?
 
 
 
Stavolta ho le idee chiare. Visto che mi è appena arrivato, finito con la Bracken mi tufferò sull'ultimo Hyperversum. Solo il pensiero mi fa andare il cuore a mille!!!!
 
Ecco qua, questa la mia settimana librosa. Come è andata la vostra?

martedì 25 aprile 2017

Recensione: "Winston. Un gatto in missione segreta" di Frauke Scheunemann

CONSIGLI LIBROSI CHALLENGE
Consiglio di Ariel - Un romanzo con un gatto

Buon giorno e Buona festa della Liberazione!!
Oggi vorrei iniziare la giornata con la recensione di un libro super simpatico, perfetto per i lettori giovanissimi, lo consiglio infatti dagli 8 anni in su. Quindi se state cercando un libro da portare in spiaggia per far contenti figli e nipoti o da leggere prima di andare a dormire, non fatevi scappare questa piccola perla. ;)
 
Winston (Churchill) è al cento per cento un gatto da appartamento, coccolato dal suo padrone (il professor Werner) e da Olga, la donna di servizio. Quando però Olga decide di sposarsi e di lasciare il lavoro, la vita perfetta di Winston viene stravolta: dovrà abituarsi alla sorella di Olga, Anna e, ancor peggio, alla figlia dodicenne Kira. Che finiscono per trasferirsi addirittura a vivere a casa del professore! Per il gatto è inammissibile: Winston ama le proprie abitudini e, soprattutto, detesta i bambini.
Kira si rivela però una ragazzina dolce e amichevole, e tra loro nasce una bellissima amicizia. Finché un giorno, durante un temporale, i due si rifugiano nel capanno di un cantiere che viene colpito da un fulmine. Una volta passato lo shock, si rendono conto di essere ancora interi, ma di essere finiti uno nel corpo dell’altro! Per fortuna riescono a comunicare con il pensiero e a darsi vicendevolmente istruzioni per poter vivere l’uno nei panni dell’altra: Winston dovrà andare a scuola, nel corpo di Kira, e interagire con le sue amiche, mentre la ragazzina dovrà vedersela con gli altri gatti del cortile, non particolarmente socievoli con Winston. Come se non bastasse, l’ex fidanzato della mamma di Kira si è cacciato in giri loschi e sta cercando di ricattarla… Riusciranno i due amici a smascherarlo? Ma, soprattutto, riusciranno a scambiarsi e a tornare a essere di nuovo loro stessi?

lunedì 24 aprile 2017

Segnalazione: "Un bacio a cinque stelle" di Flora A. Gallert & Claudia Crocioni

Carissime amiche ed amici del blog oggi vorrei segnalarvi un romanzo YA scritto a quattro mani; Un bacio a cinque stelle. Un libro che promette un sacco di belle emozioni, siete pronti a scoprirlo?


 
Giulia e Luca sono amici da una vita e frequentano lo stesso collegio svizzero per giovani facoltosi. Durante un viaggio a New York, un attentato terroristico li costringe a convivere a stretto contatto nel lussuoso hotel dove soggiornano.
L'irrazionalità, la spavalderia e i tormenti interiori di lui, si scontreranno con la bellezza, l'ingenuità e i valori di lei. Un continuo contrasto di momenti agro-dolci che cambierà per sempre le note regole dell'amicizia tra uomo e donna.

Tra baci rubati, promesse infrante e gelosie, riuscirà il tenebroso Luca a rinunciare a tutto per lei?


Titolo: Un bacio a 5 stelle
Autori: Flora A. Gallert & Claudia Crocioni
Serie: BitterSweet, New York
Genere: Romance Young Adult – autoconclusivo 
Prezzo e-book: €1,49/Gratis con Kindle Unlimited – Solo su Amazon 
Prezzo cartaceo: €9,99 (disponibile in tutti i principali store e prenotabile in libreria)
Link d’acquisto: http://amzn.to/2oV6ROO

sabato 22 aprile 2017

Recensione: "Perdonami se rido" di Chiara Cerri

Posso dire una cosa?
Brrrrrrrrr! Ma che è 'sto freddo?!
Altro che prova costume, qui ci vuole la tuta da sci.
 
Con l'immancabile tazza di tè bollente al mio fianco, oggi vorrei parlarvi di un libro che mi è stato inviato un mesetto fa ( approfitto per ringraziare l'autrice, Chiara Cerri, per l'omaggio). Perdonami se rido è una storia molto bella che mi ha colpito per il suo essere speciale nel raccontare la quotidianità.

Cosa succede a Viareggio a settembre, quando l'estate è ormai finita e il Carnevale è ancora lontano, quando gli ombrelloni lasciano spazio all'odore del salmastro e alla malinconia? Ce lo raccontano Elena, barista part-time e aspirante ballerina, sua madre Eleonora, in bilico tra i rimpianti del passato e le utopie di un futuro idealizzato, Ivano, belloccio vincitore di un concorso televisivo che rinnega le sue origini, Rino, manovale vedovo in tempo di crisi, e suo figlio Jacopo, alla faticosa ricerca di uno spazio per sé tra la pineta e il mare. Personaggi diversi, storie diverse ma che finiscono inevitabilmente a incrociarsi tra loro, come può succedere solo in provincia. Ambientato in una Versilia "che è come Orange County, ma senza l'Orange", il romanzo di Chiara Cerri è semplice ma anche ambizioso, riflessivo ma anche svagato, malinconico ma anche genuinamente divertente; la chiave di lettura di "Perdonami se rido" è nello stesso titolo: quell'arte tutta italiana di stemperare i momenti più difficili con una risata.

venerdì 21 aprile 2017

Segnalazione: "Tornado d'Accaio" di Olivia Rigal

Buongiorno lettori,
Iniziamo la giornata con la segnalazione di una serie americana da poco tradotta
in Italia da Babelcube da Marianna N.


Freddo come la pietra Vol. 1 http://oliviarigal.com/book/sci/
Genere romanzo: Romance
Casa Editrice: Babelcube
Pagine: 86 pagine
 Formato: ebook (dipende dalla piattaforma)
Trama
Il suo corpo muscoloso è premuto contro la mia schiena e non riesco a distogliere lo sguardo dal nostro riflesso nello specchio.
Una delle sue mani lascia il mio seno e scompare, invisibile ma presente.

Brian Hatcher ha un bel coraggio, pensavo di non rivedere mai più la sua faccia.
Ha lasciato la polizia per unirsi ai Tornado D’Acciaio, la stessa gang su cui stava indagando mio fratello.
Lo odio.
Dovrei odiarlo.
Voglio odiarlo.
Ha voltato le spalle a tutto ciò per cui si batteva.
Eppure lo voglio, anche se è diventato un motociclista freddo come la pietra.


Freddo bruciante Vol. 2 http://oliviarigal.com/book/cbi/
Genere romanzo: Romance
Casa Editrice: Babelcube
Pagine: 100 pagine
Formato: ebook (dipende dalla piattaforma)

TRAMA
Guardo con piacere mentre i suoi fianchi si sollevano dal materasso. Voglio sprofondare dentro di lei e spegnere il fuoco, ma non lo faccio. Non importa quanto lo voglia, non fin quando non si arrenderà.

Mi chiamo Brian Hatcher e voglio tutto.
Voglio il controllo del club motociclistico che gestisce mio padre, l’assassino del mio amico David, e più di tutto Lisa, la sorella di David.
Voglio Lisa con me sulla moto, nel mio letto, e sotto l’incantesimo del mio freddo bruciante.
Non m’interessa l’incertezza di Lisa sul ruolo giocato dai Tornado D’Acciaio nella morte di David o il suo vecchio sogno di diventare procuratore distrettuale.
Non lascerò che i suoi desideri mi ostacolino.





BIOGRAFIA DELL’AUTORE
Nata a Manhattan, Olivia Rigal ha trascorso la sua giovinezza viaggiando avanti e indietro tra gli Stati Uniti e la Francia. Ha vissuto e studiato in entrambi i paesi. Durante gli studi si è tenuta occupata con diversi lavori. Ha lavorato al mercato delle pulci di Clignancourt oltre che in uno studio di registrazione parigino. A Manhattan, ha lavorato come toilettatrice per cani e come segretaria in una famosa casa d’aste inglese. Olivia si è stabilita in Francia per allevare i suoi figli. Ha viaggiato in tutto il sud-est asiatico e ha una speciale predilezione per il Laos e la Tailandia. Quando la sua professione non la tiene occupata a Parigi, corre a scrivere romanzi nella sua casa in Florida vicino al MacArthur Beach State Park.
Nel dicembre del 2012 ha iniziato a pubblicare romanzi brevi in inglese come scrittrice indipendente ed ora è considerata Autrice bestseller dell’USA Today.
All’inizio del 2014, ha iniziato a tradurli in francese, nel 2015 in tedesco e nel 2016 in spagnolo e italiano.
La maggior parte delle storie che racconta sono a sé stanti.
Tuttavia i suoi personaggi sono spesso ricorrenti tanto che potete incontrarli ancora e ancora negli altri libri.
Ama chattare con i lettori, quindi venite a passare un po’ di tempo con lei su Facebook.
http://oliviarigal.com/
https://www.facebook.com/AuthorOliviaRigal/

giovedì 20 aprile 2017

Recensione: "Briciole" di Alessandra Arachi

Ben ritrovati Readers.
Oggi vorrei lasciarvi una recensione su un libro particolare, un libro che non mi sento di consigliare a tutti visto che tratta in modo abbastanza diretto un disturbo importante come l'anoressia.
 
È difficile credere all’anoressia mentale. Chi la osserva da fuori non riesce a concepire che il cibo possa diventare un nemico così, all’improvviso, apparentemente senza motivi. Chi la vive non capisce più come sia possibile per le persone riuscire a mangiare senza pensieri, senza ansia, senza angoscia. Briciole: un’anoressica non concede più di tanto cibo al suo corpo. Briciole: un’anoressica non concede più di tanto spazio al mondo esterno. Ma succede che anche una briciola di emozione può ribaltare la vita.