mercoledì 26 luglio 2017

WWW: Wednesday #30 - 2017



Finalmente è Mercoledì e immancabile torna l'appuntamento con il WWW, la rubrica settimanale che riassume le letture concluse nell'ultima settimana.

Cosa stai leggendo?

 


Ieri ho iniziato Persuasione di Jane Austen, che in realtà è una rilettura che sto affrontando grazie al gruppo di lettura Gli Sniffa Inchiostro. Adoro questo libro e ora che l'ho iniziato non credo proprio che riuscirò a fermarmi.
In realtà avrei iniziato anche un secondo libro, Prometto di sbagliare, ma dopo averne lette pochissime pagine l'ho accantonato. Non ho mai avuto un grande feeling con questo romanzo, ma ho comunque voluto provare ad iniziarlo, però lo stile dell'autore proprio non mi piace. :(

Cosa hai appena finito di leggere?

   

Tra le letture affrontate questa settimana, Delfini di Banana Yoshimoto è stata tra quelle che mi ha più delusa. Avendo letto altre opere di questa autrice avevo aspettative alte che sono state disilluse. Ad avermi sorpresa è soprattutto il cambiamento nello stile in cui non ho ritrovato quel tocco delicato, quasi magico, che mi aveva colpito in passato.
Finalmente poi sono riuscita a leggere Everneath, un libro che avevo sullo scaffale da una vita e che mi ha lasciato un po' in forse. Anche se non posso dire che non mi sia piaciuto, è decisamente diverso da quello che mi aspettavo da un romanzo basato sul mito di Ade e Persefone. Non so se leggerò mai il seguito, forse potrei prenderli in lingua originale visto che lo stile è molto semplice.
Ma soprattutto, grazie all'offerta di Newton Compton degli scorsi giorni, mi sono accaparrata due libri a cui stavo dietro da un po', Il Tradimento e L'imprevisto, ovvero gli ultimi capitoli della Campus Series di Elle Kennedy. Be' che dire, questa serie è un po' altalenante, infatti come è successo con i primi due, ho trovato il primo irresistibile, mentre il secondo un po' deludente.
Qui la recensione de Il Tradimento.
Cosa leggerai?


Adoro questa gif!!!! XD XD

18 commenti:

  1. Ho tutti i libri della Kennedy, ma non li ho ancora iniziati, penso che lo farò prima del Rare di Roma così quando la incontrerò sarò preparata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li ho amati a fasi alterne, ma il suo stile mi piace tantissimo! Te li consiglio vivamente, vedrai ti daranno dipendenza! ;)

      Elimina
  2. eehh Persuasione, che grande classico sottovalutato! ^^
    Belle letture :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!
      Adoro i libri della Austen, soprattutto la parte con la lettere del capitano Wentworth! <3 <3

      Elimina
  3. Prometto di sbagliare lo iniziai tempo fa e di tanto in tanto leggo qualche capitolo. Penso sia un libro da leggere a pillole, che può raccontare molto se letto nel momento giusto.

    Se ti va, ti lascio qui il mio WWW.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci sto provando, ma proprio non mi va giù. Non ce la posso fare! :(

      Elimina
  4. Io ho apprezzato sia Il tradimento che L'imprevisto, quello della serie che mi ha ispirato di meno è stato il secondo. Everneath è nel lettore da quando è uscito e devo ancora leggerlo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Everneath è un NI, non il libro emozionante che mi aspettavo, ma comunque piacevole da leggere.
      Per la Kennedy la mia classifica è: Il contratto, Il Tradimento, Lo sbaglio e L'imprevisto. :)

      Elimina
  5. Anche io sto leggendo un libro di Jane Austen, anche se io mi sto cimentando in Orgoglio e Pregiudizio :D
    Se vuoi dare un'occhiata, qui trovi il mio WWW: http://paginemagiche.blogspot.it/2017/07/www-wednesday-106.html
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li adoro tutti. Qualche estate fa ho fatto una Austen-maratona e li ho letto uno dopo l'altro!

      Elimina
  6. Everneath proprio non mi è piaciuto. Le motivazioni di lei... non ho parole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ha convinto poco. Mi aspettavo molto di più, alla fine è il solito triangolo visto e rivisto.

      Elimina
  7. I libri di Freitas non mi hanno mai ispirata proprio per il loro stile.
    A livello concettuale e di tematica potrei anche apprezzarli, ma con lo stile proprio non mi ritrovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la stessa impressione che ho avuto io.

      Elimina
  8. Che mi hai ricordato...che ancora non è uscito il seguito di Everneathe eppure il primo libro è stato carinissimo che peccato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già ormai non credo uscirà, però visto che il linguaggio è piuttosto semplice io sto pensando di leggerlo in lingua!

      Elimina
  9. Decisamente in ritardo, ma finalmente riesco a passare anche da qui! Mi spiace che il libro della Yoshimoto non ti abbia soddisfatto, mentre Everneath ce l'ho in wish list da una vita, ma più passa il tempo e meno ho voglia di leggerlo! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è successo lo stesso con Everneath super convinta, ma più rimandavo la lettura, più la voglia di leggerlo diminuiva.

      Elimina